Pillola azzurra o pillola rossa?

Che differenza c’è tra un PREVIDENTE e un NON PREVIDENTE?
semplice, il primo ha scelto la pillola rossa… Gli è stata offerta la solo la verità è ha accettato di scoprirla.
Cosa ha scoperto?
Ha scoperto cose non proprio belle… Il Tfr in azienda rendeva poco o nulla e non era MAI sicuro che il datore di lavoro lo accantonasse davvero; ha scoperto che quando lo percepiva, nelle più fortunate delle ipotesi, quasi un quarto andava in tasse e lo regalava allo Stato. Se il Tfr non era in azienda,  ma all’INPS, ha scoperto che veniva usato per fare opere pubbliche e non viene reintegrato; ha scoperto che la sua pensione sarà circa la metà della retribuzione media della sua vita lavorativa e si è reso conto che non facendo nulla rischierà una vecchiaia in povertà; ha scoperto che se si farà male seriamente e non potrà più provvedere a se e ai suoi cari, avrà un indennizzo ridicolo o addirittura nullo dallo Stato (si parla di invalidità oltre il 70%, perché se rimani senza la mano destra, ad esempio, tu non lavori più e lo Stato non ti riconosce nemmeno un euro, ma continua a chiederti di pagare le tasse, mentre banche & co. continueranno a chiederti rate di prestiti e mutui, bollette, ecc.); ha scoperto che si può pagare meno per la rata del mutuo se ci pensi in tempo; ha scoperto che ci sono modi per rendere i propri risparmi impignorabili ed insequestrabili; ha scoperto che investire in banca comporta una tassazione degli interessi al 26%, ma si può pagare molto meno con i prodotti giusti; ha scoperto che si può investire nei mercati finanziari senza rischiare il capitale e tante tante altre cose.
E poi? Ha scoperto come risolvere o evitare tutti questi problemi grazie ad una consulenza seria, approfondita e gratuita.

Il secondo, cioè il NON PREVIDENTE, ha scelto la pillola blu e si sveglia ogni giorno senza preoccuparsi di nulla… rimettendoci ogni mese quando arriva lo stipendio e sperando che non succedano mai imprevisti e vada sempre tutto bene, contento di pagare tasse enormi sui suoi risparmi, pagando una rata del mutuo più alta di quel che avrebbe potuto pagarla, contento di non sfruttare le agevolazioni fiscali sul Tfr per arrivare a pagare meno del 10% di tasse invece del 23, 27, 38, 41 o 43%… Insomma felice e contento di vivere in Matrix.

È la tua ultima occasione, se rinunci non ne avrai altre. Pillola azzurra, fine della storia: domani ti sveglierai in camera tua, e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa, resti nel Paese delle Meraviglie, e vedrai quant’ è profonda la tana del Bianconiglio. Ti sto offrendo solo la verità, ricordalo. Niente di più.

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...